_________________________________________________________________________________________________________

martedì 6 agosto 2019

Cambiare Sguardo: La Cucina degli Scarabocchi

Sono un’amante dei libri di Hervé Tullet ancor prima di diventare mamma. L’immediatezza del suo tratto, l’incredibile giocosità e la disarmante semplicità delle sue proposte, mi stupiscono al confronto dei risultati che si ottengono leggendo i libri o svolgendo le attività proposte, che sono sempre sorprendenti e decisamente liberatori.

Questo è il mio ultimo acquisto, e te lo propongo perché in questo periodo estivo avrai più tempo per sperimentare e giocare con i tuoi bambini, se ne hai, e perché il cibo è fresco e colorato e avrai sicuramente una sinergia d’ispirazione.



Il libro è una sorta di quadernone in cui attraverso dei giochi grafici si cucina direttamente nel piatto ogni sorta di ricetta: minestre, insalate, spiedini, risotti, e chi più ne ha più ne metta.

La grafica è come sempre essenziale, e ho apprezzato come anche in bianco e nero i segni di Tullet siano efficaci, anche se non mancano le pagine colorate.



Noi abbiamo preso dei fogli bianchi di recupero e abbiamo disegnato il piatto e le posate, per non rovinare il libro. Ci siamo divertiti anche a inventarci diverse mise en place, perché davvero a volte basta dare il “la” e la fantasia non si ferma più.



In mezz’oretta di attività tutta la famiglia si è cimentata nella cucina grafica e abbiamo creato il nostro coloratissimo menù.

lunedì 29 luglio 2019

Tutorial Estivi

Quest’anno la mia collaborazione con CasaFacile si è focalizzata sui tutorial di fai da te. In particolare propongo tutorial facili con materiali di recupero o comunque facilmente reperibili, anzi che tutti abbiamo già in casa.
Questo perché spesso quando voglio provare un fai da te nuovo la frustrazione più grande è la mancanza del materiale occorrente; così l’entusiasmo diminuisce e anche la spinta creativa.

Quest’estate ne abbiamo pubblicati un bel po’, partendo dai sassi segnaposto, presentati in questo post; l'estate è il periodo ideale per sperimentare qualche idea, perciò ti lascio qui di seguito il link e una foto a ciascun post estivo.

Partiamo con i legnetti che ho trovato sulla spiaggia durante una gita al mare: colorati con le tempere acriliche si trasformano in elementi decorativi dal mood etnico



Oppure, fermati da un elastico, diventano segnaposto e fermatovaglioli decorativi.



In questo tutorial ti mostro come decorare delle bottiglie di vetro con motivi che richiamano l’acqua e il mondo sottomarino.



Qui invece propongo come riutilizzare le cannucce di plastica, che personalmente avevo in casa ma ho deciso di non utilizzare più per motivi ecologici; invece di buttarle, suggerisco come utilizzarle decorando vasi e portacandele. Per chi fosse già più avanti di me nella battaglia contro l’uso superfluo della plastica, nulla vieta di usare le cannucce in carta, anzi!



Infine un tutorial per costruire dei piccoli pesi da appendere alla tovaglia per non farla svolazzare sul tavolo durante i pranzi all'aperto.



Quale vi piace di più? Volete qualche approfondimento su un tutorial in particolare?

martedì 23 luglio 2019

Zainetto Asilo Su Ordinazione

Siamo in piena estate, ma non è mai troppo presto per portarsi avanti… Soprattutto chi a settembre inizierà l’avventura della scuola materna o del nido avrà bisogno di un bello zainetto dove riporre un cambio, la bavaglia, il pannolino… E di scriverci sopra il proprio nome.

Così ho pensato ad una sacca semplice, a coulisse, facile da chiudere e da indossare, abbastanza capiente e che potesse accompagnare il bambino per diversi anni, e cioè che non fosse caratterizzata da “bambino piccolo” e dalle mode del momento.



Ho quindi ripreso il motivo geometrico a triangoli usato l’anno scorso, perché mi ricorda il circo e lo trovo particolarmente allegro e adatto ai bambini. Sono disponibili tre versioni colore: rosa o azzurro per i più tradizionalisti e verde unisex.







L’esterno è in cotone stampato a mano su entrambi i lati;



la fodera interna, con tasca, è in fantasia con colori che richiamano l’esterno.



Gli spallacci, regolabili con un semplice nodo, sono di colore diverso per aiutare il bambino nel chiudere e indossare lo zainetto. Sul davanti posso applicare l’etichetta con il nome stampato a mano.



Questi zainetti sono disponibili su ordinazione scrivendo una mail a info@ladaridari.com oppure sul negozio Etsy; il tempo di realizzazione è di 5 giorni lavorativi. Il costo è 40 euro+spedizione.

Per le dimensioni e la regolabilità delle bretelle, potranno accompagnare i bambini anche alle elementari, come sacca per le scarpe da ginnastica, o per per piccole gite.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...