_________________________________________________________________________________________________________

lunedì 20 aprile 2020

I Cestini in Stoffa TuttoQuì

Se c’è una cosa che ho apprezzato del libro di Marie Kondo è l’utilità dei contenitori per fare e tenere in ordine.
Io non sono molto ordinata, tendo ad accumulare tutto ciò che ho in corso in un posto, per non dimenticarlo e tenerlo presente a me stessa. Questo genera disordine, un po’ di ansia perché in genere è una montagna, e non è certamente funzionale, anzi.
E accidenti, non c’è una stanza della mia casa che non necessiti di un buon riordino!

Così per aiutare tutte le persone disordinate come me ho pensato ad un semplice contenitore che possa essere utile in tutti quegli ambienti dove è buona cosa raggruppare gli oggetti.



E’ ovviamente in tessuto, una sorta di cestino, con il fondo piatto. Un lato è in fantasia stampata a mano, l’altro in tinta unita. La giusta pesantezza del tessuto consente di utilizzarlo sia in tutta la sua altezza che con un risvolto che metta in mostra il lato interno.



Ho voluto che fosse double face, cioè utilizzabile da entrambi i lati, per meglio abbinarsi alla tua casa e al tuo umore.



Ma c’è di più: ogni cestino ha un’asola in cordino di cotone cerato per poterlo eventualmente appendere. Per esempio sotto una mensola nel bagno, o nella cabina armadio.



E’ facilmente lavabile in lavatrice e lo trovo estremamente versatile, anche nelle dimensioni che possono essere personalizzate. Infatti l’ho pensato piccolo, come contenitore da tavolo, di dimensioni 12x12 e altezza 17 cm, ma già me lo immagino più grande come contenitore per i giocattoli o per la biancheria.

Lo vedo come portapane o porta frutta secca sulla tavola (e a questo proposito ne terrò uno per me, che all'ultimo pranzo di Natale ho camuffato un tupperware con un tovagliolo perché non ho un cestino per il pane…) o per riporre gli accessori dei piccoli elettrodomestici o qualche piccolo attrezzo da cucina.
Come porta pennarelli sulla scrivania dei più piccoli, o come contenitore per pupazzetti e piccoli giochi. In bagno può contenere spazzole o trucchi.
Qualcuno me lo ha chiesto come bomboniera in cui mettere un vaso di fiori, altri come contenitore per il regalo di Natale, personalizzandolo con il nome del destinatario.



Per la sua forma essenziale e la sua funzione, ho deciso di chiamarli TuttoQuì come suggerito da chi mi segue su Instagram. Lo trovi sullo shop, o scrivendomi per richieste particolari.

giovedì 2 aprile 2020

Decorazione sospesa di Primavera

La primavera non sta in quarantena, lei quando arriva arriva. Allora ho pensato ad un modo semplice e delicato per portarla dentro le nostre case, visto che noi non possiamo uscire.

Una decorazione in carta, sospesa ed aerea, leggera e delicata, che ci parli dei fiori sugli alberi, della brezza e del sole delle giornate che si allungano.



Su CasaFacile trovi il tutorial, qui condivido alcune immagini in più.

Con la speranza che questo periodo, davvero difficile per molti di noi, faccia germogliare in ciascuno semi di saggezza e riconoscenza che possano renderci più forti in futuro.





giovedì 12 marzo 2020

Festa del Papà–Biglietti fai da te

Fare biglietti di auguri è un modo semplice per risvegliare la creatività, e trovo che siano sempre molto graditi da chi li riceve.

Settimana prossima ci sarà la Festa del Papà e dato che ogni occasione è buona per festeggiare, ti propongo un tutorial che ho pubblicato su CasaFacile per realizzare dei biglietti d’auguri fatti a collage con la carta delle riviste.





Avevo già proposto dei biglietti natalizi in passato, qui utilizzo dei collage più astratti, che a seconda dei colori usati possono andare bene per qualsiasi occasione. Tieni sempre presente questa idea, che oltretutto è anche ecologica ed economica!

Trovi il tutorial su CasaFacile, qui ti propongo alcuni scatti d’ispirazione…





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...