_________________________________________________________________________________________________________

martedì 20 marzo 2012

The perfect housewife order

Angela, mia fedele cliente, ancora una volta mi ha fatto una richiesta che ha avuto bisogno di un po’ di tempo per essere compresa e realizzata.

Aveva bisogno di una tenda per la finestra del suo bagno… e la chiede a me, che le tende quasi non le uso, che adoro le case del nordeuropa dove puoi sbirciare in ogni finestra, che quando sono in coda spio l’arredamento degli appartamenti che si affacciano sulla strada…

Quindi, richieste: schermare alla vista del vicino ma non la luce che entra, colore glicine, possibilmente con un decoro, ed eventualmente arricciabile sul fondo.

Per prima cosa bisogna trovare il tessuto giusto, e pensare al decoro; e qui complice la primavera alle porte sono riuscita a beccare un bel cotone color glicine in tinta unita e lo stesso con delle righe sottili bianche.

Poi le proporzioni tra decoro e sfondo; ecco uno schizzo preparatorio in scala

DSCF5437 copyweb

Ma soprattutto… come arricciare il fondo? E in quale sequenza cucire il tutto? Insomma, questa tenda seppure semplice nella forma, è stata uno dei pensieri che mi ha tenuto compagnia in qualche notte in cui non riuscivo a riprendere sonno…

In questi giorni mi sono decisa e l’ho realizzata, cercando di essere il più precisa possibile

tenda1

Per l’arricciatura ho realizzato due asole prima di cucire il bordo laterale, nelle quali ho inserito e fissato un nastro doppio, fatto con lo stesso tessuto della tenda; facendo scorrere il bordo laterale della tenda sul nastro, si può creare un’arricciatura dell’altezza desiderata, fermandola con un nodo.

tendA2

Ma non finisce qui: il lato romantico di Angela desiderava tanto un grembiule “confettoso” come l’ha definito lei. Ho usato lo stesso tessuto in rosa e verde usato per un progetto precedente, modificando però il tessuto abbinato con uno a pallini verdi, simpatico ma non caramelloso; il modello usato, di Lotta Jansdotter, è double face, così Angela, che è un’ottima cuoca, potrà sbizzarrirsi e abbinare il grembiule non solo al suo stato d’animo, ma anche all’atmosfera del pasti che preparerà.

DSCF5507 copyweb

DSCF5504 copyweb

… e dato che Dio li fa e poi li accoppia, ecco che anche suo marito, che si diletta in cucina, vuole il suo grembiule personale; ma da vero uomo non vuole fronzoli e confetterie, ma funzionalità e rigore…

DSCF5509 copyweb

… se mi avesse chiesto anche lui un grembiule romantico veramente non avrei saputo che fare…

18 commenti:

Elena Terenzi ha detto...

Bravissima come sempre!

Elettrarossa ha detto...

Davvero brava... l'idea per arricciare le tende e' semplicemente geniale :)

Katia Artoleria ha detto...

belle stoffe e freschi i lavori! sei moooolto brava :)

PassionArte ha detto...

Sei bravissima!! :D

Anonimo ha detto...

stoffe superbe!
I

Starsdancer ha detto...

che belle :)

CriCri ha detto...

sei bravissima a cucire!

Marielisa ha detto...

Belli come sempre!!
Mari
http://bricieemicie.blogspot.it/

Ilenia ha detto...

Bellissime Tende!

elena fiore ha detto...

Ma che bel risultato! Hip hip yuhuuuu!!!
Brava, ciaooo
e°*°

Ps: noooooo, la doppia parola di verifica, nooooooo
Detestabilissimo capcha al quadrato, argh!

Anonimo ha detto...

Busy bee. Questa è la parola giusta, operosa. Le tende mi piacciono tantissimo perchè son originali senza fronzoli o ghirigori. E il grembiule della nostra Lotta? Sai che me ne stavo per realizzare uno? Ci leggiamo nel pensiero! ;)
Elisa(zzz)
p.s. in quanto a sbirciare nelle case sono la compagna ideale. A Copenhagen anni fa ho costretto G ad interminabili gelide passeggiate serali (era gennaio!) solo per il piacere di spioncellare quelle fantastiche case

CriCri ha detto...

Mi piacciono tantissimo.. soprattutto il grembiule con lo scoiattolo rosa.. sei bravissima a cucire..ed il primo commento non avevo scrivo di più, soprattutto che anche la versione man è stupenda!
;-P

la Ste ha detto...

Complimenti, sono bellissimi sia le tende che il grembiule, non ho potuto fare a meno di notare l'etichetta personalizzata che ti invidio moltissimo. Come te la sei procurata? La voglio anche io, per adesso ne uso una anonima con scritto "fatto a mano".
Grazie, ciao Stefania

la.daridari ha detto...

grazie Elisa per la giusta traduzione!
la Ste: l'etichetta la faccio io usando la carta per trasferire le stampe su tessuto. La trovi anche al supermercato. Ho stampato un foglio pieno dei miei marchi e li stiro su di una fettuccia.

la Ste ha detto...

Grazie! La cercherò!

STEFF ha detto...

Meravigliosi! Mi hai fatto venire voglia di provarci, visto che ho una cucina nuova di zecca da inaugurare e delle lezioni di cucito alle spalle da far fruttare...nel caso non mi riuscisse l'esperimento, ti contatterò! Complimenti per tutto quello che fai, mi piace moltissimo!

STEFF ha detto...

Meravigliosi! Mi hai fatto venire voglia di provarci, visto che ho una cucina nuova di zecca da inaugurare e delle lezioni di cucito alle spalle da far fruttare...nel caso non mi riuscisse l'esperimento, ti contatterò! Complimenti per tutto quello che fai, mi piace moltissimo!

il contatto naturale ha detto...

bei lavori, complimenti!
ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...