_________________________________________________________________________________________________________

giovedì 5 aprile 2012

Come un Criceto nella Ruota

Ci sono ancora, e sto bene.

L’unica cosa che mi infastidisce tantissimo è la sensazione che il tempo non basti mai.

Pensavo di riuscire a riempire il mio EtsyShop, che invece langue da troppo tempo. Pensavo di poter sperimentare tutti i tutorial che ho messo su Pinterest negli ultimi mesi, e quelli contenuti nei libri craft che ho a casa, e di elaborarne qualcuno, magari. Pensavo di aggiornare il blog come non mai…

E invece mi ritrovo insonne come se stessi correndo su un tapis roulant, dove per quanto veloce non ti sposti di un metro.

So che questo discorso farà saltare i nervi a chi ogni giorno si divide fra famiglia e lavoro e hobby e fa i salti mortali cercando di sbrigare tutto; so che forse è normale che i miei ritmi si siano rallentati per esigenze fisiche e psicologiche… ma a volte mi sembra di essere a un passo da un punto di non ritorno, come in quei film dove c’è la fine del mondo e tutti fanno una lista delle cose da fare assolutamente prima di schiattare e regolarmente tutto va storto e non riescono a fare niente di quello che immaginavano… ignari che qualche eroe spaccone alla fine salvi tutti quanti e di tempo per recuperare ce ne sarà, eccome.

Ecco, io la lista l’ho fatta, e ogni giorno cerco di depennare qualcosa. Ma è sempre troppo poco rispetto a quello che immaginavo.

Oggi, ad esempio, ho deciso di iniziare a fare il fiocco nascita, di cui mostro i materiali e le tonalità

DSCF5557 copyweb

Non è ancora finito, e non potrò mostrarlo per non svelare il vero nome che daremo al piccolo, però un assaggino volevo pubblicarlo…

16 commenti:

Anonimo ha detto...

oddio...quel "vero nome che daremo al piccolo" mi fa tremare... ;-) scherzo, non vedo l'ora di vederlo (il piccolo e il fiocco!!!!)
Iri

Chiara ha detto...

Si, il tempo vola... anche se non ci conosciamo... posso darti un consiglio :))) per prima cosa prepara il fiocco, così vedrai che dopo ti sentirai moooolto più leggera ;)))

Il fiocco per il mio secondo pupo l'ha dovuto finire mia mamma il giorno della nascita... si va beh... io mi ero ridotta all'ultimo, e lui ha deciso di nascere una settimana prima. Me la sono cercata! :-D

ciao ciao
Chiara

Officinadellincanto ha detto...

Mamma mia che curiosità....belli i colori.

Contenta che tu stia bene ^_____^
un sorriso.
Niki

Lory ha detto...

Un abbraccio grande, grande!!!
Questo è un momento importante,bellissimo e indimenticabile.
Ti sono vicina
Lory(Luna)

shan ha detto...

comprendo assolutamente il tuo discorso e l'esempio del criceto sulla ruota rende perfettamente l'idea!
Sono anche io in una fase analoga dove depennare una voce pare nulla rispetto all'elenco infinito...
con affetto ^_^

Francesca-Kinà ha detto...

Cara Daria, ti posso dare un consiglio? Non farti prendere dai sensi di colpa per non riuscire a fare tutto ciò che c'è in lista, prenditi tutto il tempo necessario e riposati tanto. Io per Lorenzo ho passato gli ultimi due mesi a dormire sempre, anche nei posti più improbabili...il tuo corpo ti chiede di rallentare, di assecontare i suoi ritmi, perchè una volta che sarà nato avrai bisogno di tutte le tue energie per reggere i ritmi...ti abbraccio forte e ti auguro una felice Pasqua!
Un abbraccio grande Kinà

P.s io per Lorenzo non l'ho nemmeno fatto il fiocco nascita...e me ne pento tantissimo! Il tuo sarà meraviglioso

Elettrarossa ha detto...

...di gravidanze non ne so niente, eppure quella sensazione la conosco! :D

la.daridari ha detto...

grazie a tutte per i consigli!
quello che mi consola è che le cose da fare sono importanti più per me che per il bimbo... lui avrà bisogno più di coccole e latte che non di oggetti materiali!

Silvia ha detto...

Ti ho pensata un sacco in questi giorni. Sarà che aprile è un po' il nostro mese.
Pensala così: il tuo piccolino sarà parte di tutti i progetti che (non) finirai anche per merito suo :D, sarà un lavoro a tantissime mani, anche piccoline e ciocciosette.

Un abbraccio grande e Buona Pasqua.

Anonimo ha detto...

Se posso darti un umile consiglio, lascia che la vita e la pancia ti travolgano. Io di carattere sono una che non ferma mai, ed ero convinta come un pompiere che la nascita del mio bambino non avrebbe IN NULLA modificato i miei ritmi, perchè facevo conto sulla mia proverbiale organizzazione e la mia mostruosa forza di volontà. Morale: mi è venuta una depressione post-partum che mi è durata 4 anni (e non è che ancora sia proprio in forma). Più alte sono le aspettative che hai di continuare a essere quella di prima, più sarà dura accettare il fatto che per un bel pezzo non riuscirai ad essere quella di prima. Ma è normale che sia così, un figlio ti cambia davvero la vita, non sono frasi fatte, solo che io ci ho messo troppo ad accettarlo (con tutto che i miei figli, perchè dopo ne ho pure fatto un altro, sono il vento che sostiene le mie vele, senza di loro sono solo un guscio vuoto e mi accartoccerei come una foglia morta). In bocca al lupo!!!!!
Valentina

Mairi ha detto...

Come per Eelttrarossa, anch'io, pur non avendo figli, conosco fin troppo bene la lista che non finisce mai. Daria strappala! Lasciati travolgere dagli eventi, fatti cullare dalle emozioni, vivi giorno per giorno! :D

AbcHobby.it ha detto...

un grossissimo abbraccio e un augurio di Buona Pasqua! vedrai che piano piano riuscirai a fare tutto... basta iniziare con un passo alla volta!!
scommetto che il fiocco nascita sarà una meraviglia :)

baci

Angela ha detto...

E' da un po' che non vengo a trovarti. Cosa mi sono persa? Bimbo? fiocco? colore azzurro? beh intanto un abbraccio.

elena fiore ha detto...

Il tempo è il vero lusso di questo millennio...te ne mando una kilata, fanne buon uso :-) E naturalmente auguronzoli!

CriCri ha detto...

Ciao Daria, contenta innanzitutto di sapere che stai benone.. e poi.. poi non prefiggerti troppi obiettivi.. stai lì.. goditi questa bella pancia.. fai questa corona di nascita che verrà stupenda.. e basta.. come già hai scritto te.. al tuo cucciolo non servirà nient'altro se non una mamma ed un papà che tanto lo desiderano!!
Facci sapere! Bacioni CriCri

il contatto naturale ha detto...

Eh sì, a volte non è affatto facile!
Quanta Pazienza occorre! ma QUANTA!
ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...